Fotografia/ Design / Arte

Giorno 215. Maria Rosaria Ottolini.

Giorno 215. Maria Rosaria Ottolini.

È da molto tempo che volevo fare una foto a Rosaria, ma era un po’ difficile coordinare i tempi, finalmente ci siamo incontrati oggi. Rosaria è la madre di Gloria Fonio (85/365) a cui qualche mese fa ho fatto una foto.

Siamo andati alla “Società Cannotieri Galliate” per poter fare la foto, mi ha detto che è lì al Ticino dove ha incontrato Renato Fonio, mi ha detto che è stato “amore a prima vista”.

Rosaria è nata a Verbania, in Italia. All’età di 4 anni i suoi genitori si sono  trasferiti in Lombardia, ad Arconate (Milano). Nel 1975 si è trasferita a Galliate e ha lavorato alla “Banca Popolare di Novara”.

Rosaria mi ha parlato della Marchesa Olga di Grasy, una donna intraprendente che ha portato avanti non solo la sua famiglia, ma ha anche dato lavoro a molte altre persone. Rosaria scrive in prima persona, cosa che la rende molto più esperienziale, nel libro che mi ha dato e ha dedicato: “Le donne che fecero
l’impresa”. <<Nessun pensiero è mai troppo grande >>.

Grazie Rosaria per essere parte di questo progetto.

.
.

Instagram: @luishuayhuas

Facebook: /estudiohuayhuas
.

.

 

Día 215. Maria Rosaria Ottolini.

Hace mucho queria hacer la foto a Rosaria, fue un poco dificil coordinar los tiempos, finalmente nos
conocimos hoy. Rosaria es la mamà de Gloria Fonio (85/365) que hace unos meses le hice a foto.

Nos dirigimos e “SOC Cannotieri Galliate” pra poder realizar la foto, me comento fue ahi, en el Ticino como conocio a Renato Fonio, me dijo que fue “amor a primera vista”.

Rosaria nace en Verbania – Italia. A la edad de 4 años sus padres  de trasladan a Lombardia, ad Arconate (Milano). En 1975 se trasfiere a Galliate y trabaja en el “Banco popular de novara”.

Rosaria me hablo sobre la Marquesa Olga di Grasy, Una mujer emprendedora que saco adelante no solo su familia, si no que tambien di trabajo a muchas otras personas. Rosaria escribe en primer persona, lo que hace de su lectura mucho mas vivencial, en el libro que me regalo y dedico: “Le donne che fecero l’impresa” <<Nessun pensiero è mai troppo grande>>.

Gracias Rosaria por ser parte de este proyecto.

próximo puesto

Atrás puesto

Dejar una contestacion

© 2018 HUAYHUAS

Cell +39 38 9290 5580 / STUDIO HUAYHUAS / info@huayhuas.com / Italia-Argentina -Peru